Calci e pugni piazza Venti Settembre  Paura per tre ragazzi feriti
L’amulanza della Croce San Nicolò intervenuta in piazza Venti Settembre

Calci e pugni piazza Venti Settembre

Paura per tre ragazzi feriti

Un litigio tra due gruppi di giovani è degenerato, tre i feriti non gravi. Indagini della Polizia

LECCO

Dopo l’episodio di sabato sera nella piazza della stazione, questa sera un’altra rissa fra giovani ha sconvolto la tranquillità del centro città.

Fortunatamente il bilancio delle ferite non è grave, tre giovani feriti in modo non serio, ma ieri alle 19 si sono vissuti momenti di grandissima tensione in piazza Venti Settembre, proprio di fronte al ristorante Azzeccagarbugli: tra due gruppi di giovani sono volate sberle e pugni, anche sedie. Pochi secondi di follia nel cuore della città e poi uno dei due gruppi si è dileguato mentre in piazza sono rimasti tre ventenni lecchesi feriti insieme ai loro amici.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza in codice rosso della Croce San Nicolò: fortunatamente il quadro clinico dei tre feriti non era grave, uno aveva riportato un taglio a un orecchio e gli altri due ferite alle mani. I tre giovani di 18, 20 e 21 anni, tutti lecchesi, hanno ricevuto le cure direttamente sul posto.

Una pattuglia della polizia, Squadra Volante, ha raggiunto piazza Venti Settembre e, dopo aver sentito i tre coinvolti, ha iniziato le indagini che hanno visto coinvolta anche un’altra pattuglia. Le ricerche sono proseguite per tutta la serata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA