Blitz al parcheggio del Mandic  Multa di 500 euro al venditore abusivo
Merate - La merce sequestrata

Blitz al parcheggio del Mandic

Multa di 500 euro al venditore abusivo

Merate, Cittadino senegalese irregolare in Italia

offriva merce varia nel posteggio dell’ospedale

Cinquecento euro di merce sequestrata dalla polizia locale di Merate a un cittadino senegalese.

L’operazione è avvenuta ieri mattina nel parcheggio davanti all’ospedale, dove spesso extracomunitari importunano gli automobilisti proponendo (a volte anche con insistenza) merce varia.

Gli agenti del comandante Roberto Carbone hanno contestato al 33enne la violazione alle disposizioni regionali in materia di commercio: esercitava infatti l’attività di vendita su aree pubbliche senza la prescritta autorizzazione.

Una violazione che comporta una multa di tremila euro da pagare entro sessanta giorni dalla contestazioni e che, come fatto dagli agenti, prevede il sequestro di tutta la merce (nel suo caso, collane, calze, accendini, cinture e altro ancora).

Nel corso dei controlli, gli agenti hanno inoltre scoperto che l’uomo era sprovvisto dei documenti di identità.

Accompagnato al comando della polizia locale e quindi in questura di Lecco, il trentenne africano è risultato essere illegalmente presente sul territorio dello Stato italiano.

Al termine di tutte le attività di controllo, gli sono quindi stati notificati i conseguenti provvedimenti di questore e prefetto.

Il clandestino, da ultimo, è stato pure denunciato dalla polizia locale per ingresso e soggiorno illegale nello Stato italiano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA