Barzio, giù dal sentiero con la moto  Papà di due bimbi muore a 46 anni
Il rifugio Cazzaniga Merlini, non lontano dal luogo della tragedia

Barzio, giù dal sentiero con la moto

Papà di due bimbi muore a 46 anni

La tragedia nel tratto fra il rifugio Cazzaniga Merlini e i Piani di Bobbio

L’hanno trovato ormai incosciente due escursionisti: era a terra, esanime, con la moto da trial, lungo il sentiero 101, quello che collega il rifugio Cazzaniga-Merlini ai Piani di Bobbio, in una zona particolarmente impervia.

È stato recuperato dal personale dell’elicottero del 118 partito dalla base di Caiolo, in provincia di Sondrio, e trasportato alla morgue dell’ospedale di Lecco, ma ormai era troppo tardi: quando i soccorritori sono riusciti a raggiungerlo, non c’era infatti già più nulla da fare.

Nuova tragedia sulle montagne lecchesi, l’ennesimo in questa estate davvero nera.

A perdere la vita, ieri nel primo pomeriggio, sul versante lecchese della Valtorta, un quarantaseienne di Barzio, Serafino Arrigoni Neri.

L’articolo completo e gli approfondimenti sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA