«“Baby Gang” è pericoloso
Vada in sorveglianza speciale»

La richiesta è della Questura di Sondrio

«“Baby Gang” è pericoloso Vada in sorveglianza speciale»
Baby Gang, al secolo Zaccaria Mouhib

È pericoloso socialmente ed è una persona «dedita alla commissione di reati che offendono o mettono in pericolo la sicurezza e la tranquillità pubblica».

Per questi motivi la Questura di Sondrio ha chiesto l’applicazione di una misura di «sorveglianza speciale» per due anni a carico di “Baby Gang”, nome d’arte del rapper ventenne Zaccaria Mouhib , già protagonista di diversi fatti di cronaca e destinatario di numerosi provvedimenti giudiziari.

Davanti alla Sezione misure di prevenzione del Tribunale milanese, presieduta da Fabio Roia , è stata discussa la misura richiesta dalla Questura per il giovane, difeso dall’avvocato Niccolò Vecchioni , e l’udienza è stata aggiornata all’8 febbraio.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, giovedì 13 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA