Api, sicurezza sul lavoro  Il punto sulla formazione
Luigi Sabadini

Api, sicurezza sul lavoro

Il punto sulla formazione

A dieci anni dall’uscita del Testo Unico sulla sicurezza e quasi 25 anni dalla “vecchia” 626/94

Sono passati ormai dieci anni dall’uscita del Testo Unico sulla sicurezza e quasi 25 anni dalla “vecchia” 626/94.

La cultura e la pratica della sicurezza si sono fatte strada fra gli imprenditori e i lavoratori del territorio? Per scoprirlo Api Lecco organizza lunedì, alle 14.30, nella sede di via Pergola, un incontro in collaborazione con Inail, Ats Brianza, l’Ordine degli Ingegneri della provincia di Lecco, Cisl Monza Brianza e Lecco, il Politecnico di Milano e lo studio Spazio Tecnico.

Il convegno affronterà in modo concreto tematiche quali: sicurezza delle macchine, organizzazione del lavoro, strumenti per la valutazione dei rischi, formazione e addestramento sul campo a tutte le età, meccanismi di autocontrollo, aggiornamento delle figure preposte. I relatori coinvolti, grazie alla loro competenza, affronteranno questi argomenti da tutte le angolature possibili in quanto formatori, consulenti, personale degli enti di controllo, del sindacato e dell’Inail. Gli Accordi Stato Regione, in tema di formazione obbligatoria, hanno aiutato le aziende a considerare la formazione come una prassi regolare, che dovrebbe portare un aggiornamento costante delle competenze ma anche una progressiva maturazione di comportamenti più sicuri.

L’area formazione di Api Lecco in questi 10 anni ha offerto e tuttora offre alle aziende l’opportunità di approfondire gli aspetti tecnici e organizzativi necessari per migliorare la sicurezza nei luoghi di lavoro tenendo costantemente aggiornate le figure chiave presenti nelle Pmi. I corsi, realizzati grazie al finanziamento da parte del fondo bilaterale Fapi, hanno infatti come obiettivo quello di diffondere la cultura della sicurezza e della prevenzione, che non rappresenta un mero adempimento ma al contrario è una chiave di miglioramento continuo per l’azienda.

La tavola rotonda è aperta a tutti gli operatori della sicurezza sul lavoro, che possono anticipare ad Api le loro domande o proporle direttamente ai diversi relatori. Ad introdurre l’incontro sarà il presidente di Api Lecco, Luigi Sabadini.

Adesioni sul sito www.api.lecco.it oppure contattando lo 0341.282822.


© RIPRODUZIONE RISERVATA