Alla media Grossi

un anno di lavori

Il Comune apre la procedura per le verifiche anti sismiche sull’immobile di via Ghislanzoni Terminata questa fase si progetteranno gli interventi di riqualificazione, la scuola riaprirà solo nel 2017

Alla media Grossi un anno di lavori
La scuola Tommaso Grossi resterà inagibile ancora per tutto l’ anno scolastico in corso

Scuola media Tommaso Grossi: il Comune apre la procedura per l’affido delle verifiche tecniche di vulnerabilità sismica sull’immobile di via Ghislanzoni.

Immobile che ospita al primo piano il liceo Manzoni e al secondi piano la media Grossi che da più di un anno, dal 28 ottobre del 2014, è chiusa a seguito del crollo del contro soffitto, poi sistemato nell’ambito di una prima parte di lavori.

Adesso si passa alla verifica di stabilità sismica, a cui seguirà poi la progettazione degli interventi necessari a riqualificare l’edificio.

Lavori già annunciati da tempo, da quando concluso l’intervento di risistemazione dei locali interni a seguito del crollo del contro soffitto, il Comune con l’allora assessore ai lavori pubblicii Francesca Rota e la collega all’istruzione Francesca Bonacina, avevano optato per un intervento consistente.

Oltre alle verifiche sismiche ci sarà il completamento del consolidamento delle strutture portanti del tetto e del solaio in legno di copertura del piano secondo. Il rifacimento del tetto e l’isolamento termico, oltre al ripristino delle finiture ed impianti secondo piano, smantellati a seguito dell’intervento di somma urgenza dello scorso anno, dopo il crollo.

Al piano terra, utilizzato come ingresso e in parte con aule del liceo che poi si allarga sul primo piano, ci saranno interventi sia strutturali che di finitura. Il tutto per una somma che si aggira sui 300 mila euro.

Nei prossimi mesi, una volta affidato l’incarico dei lavori si stilerà il crono programma dell’intervento, tenendo conto delle esigenze scolastiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA