Abbigliamento, l’ultimo saluto  al commerciante Alfredo Isella
Alfredo Isella

Abbigliamento, l’ultimo saluto

al commerciante Alfredo Isella

Lutto, per anni è stato il titolare del magazzino “Erba e Isella” . Si è spento all’età di 89 anni, oggi il funerale

Si è spento nella sua abitazione di via Zanella all’età di 89 anni Alfredo Isella un personaggio noto in città, sia nel commercio che all’oratorio San Luigi di Lecco dove dal 1950 era coordinatore.

Alfredo Isella entrò nel campo del commercio fin da ragazzo quando affrontava in bicicletta i viaggi per proporre la sua merce di abbigliamento. Un personaggio che era bello ascoltare, era un uomo che sapeva comunicare e questo sicuramente nel corso degli anni lo ha favorito nel suo lavoro.

Prima di incontrare Giuseppe Erba, con cui fondò una società nella vendita all’ingrosso di abbigliamento, Alfredo Isella aveva lavorato presso Bosisio abbigliamento e Marforio, nomi importanti nel settore dell’abbigliamento lecchese, arricchendosi così di una grande esperienza che gli sarebbe servita per la sua futura attività. Determinante però fu l’incontro con Giuseppe (Pino) Erba, con il quale fondò la società “Erba e Isella”.

Un magazzino ricco di ogni sorta di abbigliamento, dove molti negozianti si rifornivano per proporre la merce alla loro clientela. Nel giro di pochi anni l’azienda cresceva e le commissioni aumentavano giorno dopo giorno anche perché la qualità dei prodotti era di ottimo livello.

Se dapprima le consegne e la clientela erano limitate all’hinterland lecchese, in poco tempo alla “Erba e Isella” iniziarono a rivolgersi per fare acquisti fin da Livigno, consentendo così all’azienda di abbracciare anche l’intera Valtellina.

Il lavoro aumentava, così di comune accordo Erba e Isella decisero di lasciare il magazzino di via Ca’ Rossa, diventato un po’ stretto per le merci sempre più varie, e negli anni Settanta si trasferirono nel quartiere di Castello, in via Rimembranze, proprio a fianco del deposito delle ambulanze della Croce Rossa. Fu quello il periodo maggior successo di questo magazzino di abbigliamento.

Negli anni Ottanta la scomparsa di Pino Erba, così tutto il volume di lavoro ricadde sulle spalle di Alfredo Isella, che mantenne lo stesso nome della società. La ditta Erba e Isella andò avanti a servire la sua clientela fino al 1998 poi per Alfredo Isella un po’ di meritato riposo anche se non era certo tipo da starsene con le mani in mano.

Alfredo Isella lascia la moglie Giovanna Caccia e le figlie Marina e Rita e gli adorati nipoti e pronipoti. I funerali questa mattina alle 10.40 in basilica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA