A scuola chiusi i bagni sbagliati

E la palestra è invasa dai liquami

Ancora disagi per gli studenti delle elementari di Castello.L’assessore Valsecchi: «Presto faremo la sanificazione»

A scuola chiusi i bagni sbagliati E la palestra è invasa dai liquami
La palestra della scuola Carducci allagata

Invasa dai liquami, in attesa della sanificazione, la palestra della scuola elementare Carducci di Castello resta chiusa.

A dicembre il preside Claudio Lafranconi chiede l’intervento del Comune, proprietario della struttura, per risolvere dei problemi idraulici.

«Gli addetti sono subito intervenuti, hanno fatto le verifiche e hanno chiesto al personale della scuola di chiudere alcuni bagni – spiega l’assessore ai lavori pubblici Corrado Valsecchi- in attesa del completamento dei lavori. Purtroppo a scuola hanno chiuso i bagni sbagliati, probabilmente i bidelli hanno capito male. Di conseguenza gli studenti hanno utilizzato i bagni che non funzionavano con tutte le conseguenze che poi si sono verificate».

Rotte le tubature i liquami sono fuori usciti e sono andati a finire in palestra. Il preside, per motivi di igiene ha fatto chiudere tutto. «Il problema idraulico è stato velocemente risolto - prosegue Valsecchi - nei prossimi giorni faremo fare la sanificazione e la palestra tornerà agibile».

Un anno scolastico partito male sul fronte delle strutture, all’elementare Carducci i problemi con la palestra, alle superiori quelli con il riscaldamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA