A Mandello lo show  dei cinque birilli
Maurizio Riviera (La Dolce Vita)

A Mandello lo show

dei cinque birilli

Da lunedì 12 settembre il meeting internazionale. Nel tabellone ci sono 128 giocatori

A Mandello, si alza il sipario sulla seconda edizione Meeting internazionale 5 birilli di biliardo.

Ci siamo: che il grande spettacolo abbia inizio. Dopo tanto lavoro, aspetti burocratici, preparazioni, presentazione, il torneo di biliardo scatta oggi pomeriggio (a partire dalle 17.30) con i primi incontri della manifestazione internazionale (presenti atleti svizzeri, argentini, danesi, un belga e rappresentanti della repubblica San Marino) che prevede un tabellone di 128 giocatori con la formula di trentadue gironi, composti da quatto elementi, con formula all’italiana. Passano i primi due di ogni girone, e da sabato, si giocano incontri ad eliminazione diretta.

« Ci aspettiamo anche una buona presenza di pubblico- spiega Maurizio Riviera- consapevoli di aver allestito anche in questa seconda edizione un torneo di grande interesse sportivo ed agonistico. Ricordo agli appassionati che ci sarà anche un girone riservato esclusivamente di atlete».

Il girone è composto, infatti, da Katia Passador, Francesca Marano, Marilina Delaude, Paola Meazzi. Tutti gli incontri si giocano sui campi del circolo Arci La Dolce Vita di Mandello, con il torneo che si concludera domenica 18 settembre

«Tanto per rimarcare l’importanza dell’evento avremo a Mandello il vincitore della prima edizione Andrea Quarta pluricampione mondiale, continentale e nazionale; Michelangelo Aniello campione europeo individuale ed a squadre titoli conquistati in Belgio. E ci saranno anche gli altri atleti che hanno conquistato l’europeo a squadre: Stefano Freddi, Fiore Vecchione e Santi Caratozzolo. Ma sono tanti- conclude Riviera- i grandi nomi del biliardo che si esibiranno sui nostri campi La Dolce Vita»

Saranno tanti anche gli atleti del sodalizio mandellese al via. Tre nomi su tutti: Davide Donini. Marco Micheli e Salvatore Ciro. n 
F. Bal.


© RIPRODUZIONE RISERVATA