A Brivio e Mandello  premiati due negozi storici

A Brivio e Mandello

premiati due negozi storici

Due realtà commerciali che hanno accompagnato generazioni di cittadini dei due centri lecchesi

Negozi storici lecchesi sugli scudi: la Regione Lombardia “premia” due realtà che hanno accompagnato intere generazioni di cittadini, a Brivio e a Mandello.

Sono la macelleria, salumeria e polleria “Brioni”, nel piccolo centro della Brianza meratese e l’attività di arredamento “Aliprandi Arreda Collection” nel popoloso paese rivierasco.

Anche quest’anno, dunque, il Pirellone ha assegnato il riconoscimento di “negozi storici” e anche nel 2016 la Provincia di Lecco è risultata ben rappresentata, con le due attività che da oltre mezzo secolo costituiscono un importante punto di riferimento per il territorio.

«Quello dei luoghi storici del commercio in Lombardia è un patrimonio che vogliamo continuare a valorizzare e sostenere, perché sono punti di riferimento ed elementi di attrattività per i centri urbani; e poi perché rappresentano un’identità e un modo di fare attività economica in grado di durare nel tempo, nonostante i morsi delle crisi e i rapidi cambiamenti imposti dal mercato». Queste le parole di Mauro Parolini, assessore regionale allo Sviluppo economico, cui è spettato annunciare il riconoscimento e l’inserimento nel Registro regionale dei luoghi storici del commercio di 33 nuove attività distribuite in tutta la Lombardia. 



«È dal 2004 che Regione Lombardia, insieme agli enti locali e alle associazioni di categoria, ha istituito questo riconoscimento proprio per tener viva la memoria e premiare la professionalità di quelle generazioni di imprenditori che da più di cinquant’anni hanno saputo unire tradizione e innovazione e creare con il loro servizio un valore per le comunità locali di riferimento», ha rimarcato Mauro Piazza, componente della commissione attività produttive del Pirellone.

La Regione, come ha rilevato il consigliere regionale lecchese, prosegue dunque con iniziative e incentivi economici per il settore del commercio, articolati sui fronti della lotta alla contraffazione, all’abusivismo e alla desertificazione commerciale, per il sostegno di interventi specifici di riqualificazione degli esercizi commerciali e la valorizzazione delle attività storiche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA