Una scogliera per arginare il Pioverna  Ma per la pista bisogna attendere ancora
Il torrente Pioverna ha eroso la pista ciclopedonale “divorandone” una larga parte

Una scogliera per arginare il Pioverna

Ma per la pista bisogna attendere ancora

Primaluna, il torrente tra il 28 e il 29 ottobre scorso

si era “mangiato” la ciclopedonale

Approvato il progetto per la sistemazione idraulica sul torrente Pioverna, in località Pian dei Fichi, a valle del ponte della frazione di Cortabbio, dove il corso d’acqua ha eroso l’argine naturale e dove, tra il 28 e 29 ottobre 2018, l’ultimo evento di piena si è “mangiato” la pista ciclabile.

L’incarico è stato affidato allo studio di ingegneria di Luigi e Fabio Bernardi di Colico. I due professionisti hanno studiato la situazione e predisposto l’intervento che comporterà una spesa di 250mila euro.

Dovranno essere effettuati scavi per la fondazione della scogliera che sarà poi costruita su un tratto di circa 225 metri sulla sponda orografica sinistra del torrente che scorre verso Cortenova.

Una volta realizzata la scogliera, sarà ripristinato il terrapieno che la furia delle acqua si era portato via assieme alla soprastante pista ciclopedonale: il percorso per le biciclette verrà ripristinato in un secondo momento.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA