Prima il guasto, poi anche l’incendio   Giornata di caos sulla Milano-Tirano
Il disagio più grave si è verificato tra Abbadia e Lecco (immagine di repertorio)

Prima il guasto, poi anche l’incendio

Giornata di caos sulla Milano-Tirano

Le sterpaglie in fiamme hanno bloccato il treno

fra le stazioni di Abbadia e Lecco

No, è una buona giornata per i pendolari lecchesi ,quella di oggi.

Era partita male già al mattino per un treno guasto tra Carnate ed Arcore; nel primo pomeriggio, poi, l’intera linea Milano-Tirano è stata bloccata sul lago per un incendio scoppiato lungo la linea ferroviaria tra le stazioni di Abbadia e Lecco.

L’allarme è scattato attorno alle 13,25. L’ipotesi è che le scintille scaturite dai freni abbiano innescato le sterpaglie sul bordo dei binari. In una nota, Trenord però dichiara: «Dalle prime verifiche tecniche effettuate non risultano anomalie all’impianto frenante dei treni che oggi hanno transitato tra le stazioni di Lecco ed Abbadia Lariana sulla linea Milano-Tirano».

«Ricordiamo che lungo quella linea non transitano solo treni regionali Trenord, ma anche convogli di altri operatori - prosegue il comunicato - Risulta prematura ogni conclusione riguardo le cause dell’incendio delle sterpaglie a lato della massicciata».

Sul posto sono stati mandati i mezzi dal comando provinciale di Lecco: per fortuna, in una manciata di minuti le squadre dei pompieri sono riuscite ad aver ragione del principio di incendio.

Nel frattempo, però, la circolazione era stata bloccata. Il piano di emergenza di Trenord ha visto l’entrata in funzione del servizio bus alternativo tra Abbadia e Lecco.

Pesanti le conseguenze sulla circolazione e marcati i disagi per i pendolari.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, sabato 23 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA