La giornata della donna   Visite gratis a Villa Monastero
Giovedì 8, ingresso gratuito per le donne a Villa Monastero

La giornata della donna

Visite gratis a Villa Monastero

Giovedì la Provincia dona l’ingressoalla storica dimora, alle 15 visita guidata

Giovedì 8, in occasione della giornata della donna, l’Amministrazione provinciale offrirà a tutte le donne la possibilità di visitare gratuitamente villa Monastero.

Dalle 10 alle 17 saranno aperti al pubblico il giardino botanico e la Casa Museo, che custodisce al suo interno arredi e ornamenti di pregio, lasciati in eredità dai proprietari che si sono succeduti nel corso dei secoli.

Inoltre alle 15 è in programma una visita guidata alla villa, a cura del conservatore della storica dimora, Anna Maria Ranzi, durante la quale verranno raccontate le vicende dell’ultima proprietaria di villa Monastero, la nobildonna milanese Rosa Curioni De Marchi, che destinò la struttura per il pubblico utilizzo e donò buona parte dei suoi beni ad associazioni benefiche.

La villa sarà aperta anche per gli accompagnatori con biglietto d’ingresso di 8 euro, e di 5 euro solo il giardino.

Il biglietto di ingresso ridotto per persone con più di 65 anni, gruppi composti da più di dieci persone, soci Touring, ragazzi dai 12 ai 18 anni e studenti dai 18 ai 24 anni è di 5 euro; e di 3 euro solo il giardino. L’ingresso è gratuito per bambini da 0 a 11 anni compiuti, persone diversamente abili, tesserati Icom, possessori di abbonamento ai Musei Lombardia Milano e residenti a Varenna.

Inoltre, fino a mercoledì 4 aprile, tutti i giorni dalle 10 alle 17, nello spazio espositivo è possibile visitare la mostra fotografica di Marco Beck Peccoz dedicata alla raffigurazione dei Sacri Monti prealpini, promossa da Sacro Monte Varese musei e Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte di Varese, e realizzata grazie al sostegno di Regione Lombardia.

Per tutto il mese di marzo il giardino botanico sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17, mentre la Casa museo sarà aperta venerdì, sabato, domenica e festivi sempre dalle 10 alle 17.

Durante le aperture straordinarie di gennaio e febbraio, la villa ha registrato una buona affluenza con 1.439 visitatori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA