Il paese si spopola, condonata la Tari  a chi si sposa e resta
Le giovani coppie che convolano a nozze non pagheranno la Tari

Il paese si spopola, condonata la Tari

a chi si sposa e resta

Due anni di esenzione e se avranno figli altri due«In questo modo manterremo asilo e scuola

Esenzione dal pagamento della tassa rifiuti, per due anni, per le giovani coppie di residenti che si sposano durante l’anno.

Un ulteriore bonus di due anni sarà aggiunto se avranno un figlio nel corso del 2018, portando pertanto l’esenzione a quattro anni.

La novità, che non ha riscontri simili in zona, è stata introdotta dalla giunta esinese per dare un segnale ai giovani che l’amministrazione comunale è vicina e sa anche andare incontro ai suoi cittadini.

«Pur essendo poco – commenta il sindaco Pietro Pensa – è una pacca sulle spalle a quei giovani che decidono di restare in paese e mettono su famiglia e con i figli ci permettono di mantenere l’asilo e la scuola in paese. È una politica di aiuto alle famiglie che segue quella introdotta per i nuovi nati con il bonus bebè. Abbiamo voluto fare qualcosa in più».

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola domenica 4 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA