Due milioni per sostituire i lampioni   Ci saranno anche punti di accesso web
Mandello spenderà due milioni per rifare l’illuminazione stradale

Due milioni per sostituire i lampioni

Ci saranno anche punti di accesso web

Il Comune con Lierna e Abbadia ha ottenuto un aiuto regionale per il 30% dei costi - L’assessore Andrea Tagliaferri: «I lavori di riqualificazione partiranno tra qualche mese»

E luce sia. Regione Lombardia ha detto sì al contributo sul bando Lumen, del progetto per la riqualificazione degli impianti di illuminazione di Mandello, Lierna e Abbadia. Progetto di cui è capo convenzione Mandello, e quantificato in una somma attorno ai 2 milioni di euro. La Regione dovrebbe coprire il 30%.

Il bando, avviato due anni fa, ha avuto alcuni rallentamenti. Un progetto non semplice quello mandellese che ha però già fatto alcuni passi importanti, in attesa del finanziamento il Comune tramite la Sua, la stazione unica appaltante dell’Amministrazione provinciale, ha già fatto il bando d’asta che è ora nelle fasi finali con la verifica delle offerte.

«Regione coprirà il 30% delle spese - dice l’assessore ai lavori pubblici Andrea Tagliaferri -. La Sua individuerà l’azienda che eseguirà il rifacimento dell’impianto e i lavori partiranno fra qualche mese. Al momento non possiamo stabilire una data».

L’impianto di illuminazione negli ultimi mesi ha fatto le bizze, con le luci che spesso vanno in tilt. In questi giorni il problema si è presentato a Mandello basso verso San Lorenzo, prima era stata la volta di Luzzeno e di Maggiana. Inoltre ci sono alcuni punti luce talmente vecchi che non possono neppure essere più sistemati.

Sono 1.914 i punti luce, di questi ben 1.740 non sono più a norma, e funzionano con le lampadine a vapori di mercurio che non sono più in commercio.

Grazie al rifacimento dell’impianto di illuminazione si navigherà gratuitamente sul web in alcuni luoghi del paese, come piazza Leonardo da Vinci, ai giardini di piazza Gera, nell’area attorno alla biblioteca di via Manzoni e nelle piazze delle frazioni. Il servizio è compreso nel progetto Lumen, così come è prevista la sostituzione di alcune vecchie videocamere e l’arrivo di nuove nei luoghi strategici del paese.

L’intervento di riqualificazione riguarda anche Abbadia e Lierna, che decideranno le tempistiche di intervento. I lavori dovrebbero partire da Mandello, ma potrebbero anche svolgersi in contemporanea nei tre paesi. Recentemente anche a Lierna si sono verificati dei disguidi alla rete di illuminazione pubblica tra Grumo e Casate. Quanto alla rete di navigazione gratuita verrà posizionata anche in questi paesi nelle aree strategiche attorno ai luoghi più frequentati come le piazze, le biblioteche e i parchi. Sulle tempistiche del completamento lavori è oggi impossibile fare previsioni, l’unico punto fisso è che l’intervento partirà il prossimo anno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA