Dervio, proiettile di mortaio nel lago

Zona transennata, attesi gli artificieri

Dervio, proiettile di mortaio nel lago  Zona transennata, attesi gli artificieri

Un proiettile da mortaio è stato ritrovato ieri nel lago, ad un paio di metri di profondità da un bagnante che si è tuffato in acqua per fare una nuotata. Immediata la segnalazione ai carbonieri che hanno avviato gli accertamenti, facendo intervenire i vigili del fuoco di Bellano.

Sotto la piazzola

La zona è quella all’altezza della galleria Dervio, lungo la Sp 72, al di sotto della piazzola che si apre prima dell’ingresso in direzione Bellano.

C’è uno sperone di roccia dove qualcuno ogni tanto scende a prendere il sole e per fare poi un tuffo.

È stato in questo frangente che attorno alle 16 di ieri è scattata la segnalazione.

Chi si è tuffato ha visto una borsa in acqua ed ha scoperto che conteneva il proiettile.

Come sia finito lì è quanto dovranno appurare i carabinieri anche se, vista la zona ed i precedenti, è possibile che qualcuno che l’ha trovato se ne sia sbarazzato gettandolo in acqua con tutti i rischi del caso.

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola lunedì 23 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA