Colico. Un’area rifiuti   per i non residenti

Colico. Un’area rifiuti

per i non residenti

Riapre lunedì 12 in via sperimentale l’area raccolta rifiuti di via al Pontile

COLICO.

«È dedicata a chi, soggiornando in Colico, non riesce a conferire i rifiuti secondo il calendario di raccolta porta a porta. - ricorda il sindaco Monica Gilardi - Si tratta di area ben organizzata, illuminata, videosorvegliata e con un facile accesso, tramite tessera sanitaria o QrCode. Un intervento utile, realizzato in poco tempo, che garantisce un servizio indispensabile ai non residenti. Sono certa che lo spazio completamente rinnovato troverà il consenso di molti cittadini, che amano il nostro bel territorio, e lo rispettano non abbandonando i propri rifiuti sulle strade o negli alvei dei torrenti». L’accesso è riservato ai contribuenti Tari non residenti, intestatari di utenza domestica nel comune. E vuole venire incontro alle esigenze di chi soggiorna per qualche giorno in paese e si trova in difficoltà con il conferimento corretto dei rifiuti.

I contribuenti sprovvisti di tessera, stranieri e persone giuridiche, possono accedere alla mini isola con un codice a barre QrCode disponibile all’ufficio tributi.

Chi non rispetta le regole, è passibile di forti sanzioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA