Ciclabile, è l’ora dello scaricabarile  Vetri e immondizia. E nessuno pulisce
ABBADIA LARIANA - La ciclabile incompiuta ridotta a un immondezzaio (Foto by Sandro Menegazzo)

Ciclabile, è l’ora dello scaricabarile

Vetri e immondizia. E nessuno pulisce

Abbadia: Provincia, Comuni e Anas

si rimbalzano la responsabilità di eliminare il degrado

Vetri ovunque, e qua e là anche qualche sacchetto di immondizia. Ma nessuno pulisce il cantiere della ciclabile. Di quel primo tratto che dalle Caviate di Lecco arriva a Pradello di Abbadia.

Un rimbalzo di competenze. L’Amministrazione provinciale, seppur impegnata nel gestire rapporti con Anas e a fare da trait d’union con i Comuni di Abbadia e Lecco, sostiene di non avere alcuna competenza. E anche due Comuni interessati al passaggio del tratto di ciclabile, al momento ancora un cantiere non hanno nessun obbligo di pulizia.

Non resta perciò che Anas, che però al momento declina l’invito.

Sull’eterna incompiuta rimangono dunque le abbondanti testimonianze di inciviltà e il rischio che qualcuno si possa fare male con i cocci.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA