Ciclabile, comincia la verifica dei piloni  nel tratto tra Pradello e Abbadia
Partiti i controlli sui piloni della Ss 36 lungo la ciclabile

Ciclabile, comincia la verifica dei piloni

nel tratto tra Pradello e Abbadia

Anas comunica che è stata avviata la progettazione del tratto Pradello Abbadia con le prove di stabilità

«Avviata la progettazione del secondo stralcio della pista ciclopedonale, attorno ai cinque chilometri, fra Pradello ed Abbadia. Si tratta di un incarico che Anas ha commissionato allo studio di progettazione tramite “Accordo Quadro”, modalità di affidamento che consente l’avvio delle attività in tempi brevi poiché non necessita dell’espletamento delle procedure di gara». A dare la notizia è Anas.

Nel nuovo progetto saranno recepite le prescrizioni ricevute nell’ambito del procedimento di rinnovo dell’autorizzazione paesaggistica volte a migliorare la percezione visiva dell’opera «e nello stesso tempo si procederà ad una verifica di tutte opere di fondazione ed elevazione della strada che sarebbe molto più difficile e costoso fare una volta ultimata la passerella - prosegue Anas -. Al fine di procedere in maniera funzionale con la realizzazione dell’intero tracciato e accogliendo le istanze delle Amministrazioni locali, si è ritenuto strategico procedere separatamente con un appalto stralcio e rendere quindi fruibile la parte già realizzata fra Pradello e Lecco».

Tratto dove sono in corso le operazioni per il completamento della ciclabile, realizzato restringendo la già presente carreggiata. Questo primo tratto dovrebbe essere ultimato per primavera, verrà poi fatto l’impianto di illuminazione e per l’estate il tratto dovrebbe essere fruibile alle bicicletten P.San.


© RIPRODUZIONE RISERVATA