Cattivi odori, Arpa beffa i cittadini  Fasoli: «Nessuna verifica a sorpresa»
La Gilardoni Vittorio cilindri si è attivata per risolvere il problema

Cattivi odori, Arpa beffa i cittadini

Fasoli: «Nessuna verifica a sorpresa»

Mandello, le indagini per scoprire la fonte dei miasmi

non sono mai state compiute

Una beffa per i cittadini. Arpa non ha compiuto alcuna verifica a sorpresa, come invece i mandellesi si aspettavano.

Il problema dei cattivi odori resta, si è solo semplicemente spostato dall’area attorno alla Carletta, da via Mazzini, via per Maggiana, via Moro, la Maiola, via Monte Cervino, verso Maggiana, Luzzeno, Crebbio e San Giorgio. Miasmi forti e acri che ora arrivano anche ad Abbadia Abbadia, portati dalle correnti d’aria.

«Arpa non ha ancora fatto le verifiche sul territorio - conferma il sindaco Riccardo Fasoli - stamattina (ieri per chi legge) ho incontrato i referenti dell’ente e ho ribadito la necessità di effettuare controlli in tutto il paese. Arpa ribadisce che le aziende già a priori compiono verifiche interne, e che tutto sarebbe in regola. Ciò non toglie che il cattivo odore è un problema che può minare il benessere della vita».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA