Una A in più per i Bei Matei  Ecco Annalisa, la quota rosa
Da sinistra Angelo Buzzetti, la new entry Annalisa Perlini e Alfredo Buzzetti

Una A in più per i Bei Matei

Ecco Annalisa, la quota rosa

La band si arricchisce della voce della cantante di Talamona. Reduce da Sanremo New Talent, Perlini affianca Angelo e Alfredo Buzzetti.

Si colora di rosa la band dei Bei Matei, ex Valtellina Folk che, per la prima volta, inserisce una voce femminile, quella della ventenne talamonese Annalisa Perlini, che recentemente ha partecipato alle selezioni di Sanremo New Talent. Voce calda e profonda, Annalisa a Sanremo ha portato un celebre brano di Whitney Houston, ma è pronta a divertirsi sul palco insieme ai Bei Matei interpretando sia i pezzi che hanno reso celebre la musica folk lombarda e valtellinese, ma allargando il repertorio alle richieste di un mercato, quello delle piste da ballo, che si sta rapidamente modificando.

«Siamo nati come band del tutto tradizionale - riassume Angelo Buzzetti, voce storica del gruppo - si andava per feste e sagre a cantare Cucurucucu Paloma, Amore morbegnese, I Zingher De Bema o Amici miei, brani che ci hanno etichettato come la band della musica folk lombarda, tanto che abbiamo rappresentato tante volte la nostra regione nei festival. Adesso però la gente richiede anche altro: il latino americano, la dance anni 60 e 70, i grandi classici della musica leggera internazionale e italiana».

Sulle piste delle discoteche la coppia che si muove a ritmo di tango e mazurche sta lasciando il passo ai balli di gruppo, in cui si ripetono coreografie più o meno fisse, che tutti eseguono imitando movimenti e passi. Una moda partita negli anni 90 con i vari Meneito, la Macarena, La Duena del Swing, el Pam Pam, Kiss Kiss o Toda e che poi ha sconfinato dal latino anche tra le generazioni dei senior.

È una tendenza alla quale le band da ballo si sono adeguate già da tempo e non sono da meno i Bei Matei che al filone folcloristico del loro repertorio che, comunque non lasceranno, hanno voluto aggiungere anche altro, rafforzati da un’interprete femminile in grado di portare una ventata di novità e di freschezza ai loro spettacoli. «Stiamo anche lavorando ad un nuovo cd che uscirà entro pochi mesi con la Fonola, la casa discografica che ci segue da sempre».

Oltre ad Annalisa e ad Angelo, l’organico si completa con l’altra voce maschile, quella del fratello Alfredo Buzzetti, anche lui cresciuto nel vivaio di Bema e dei Valtellina Folk che lanciò negli anni 60 Serafino Vaninetti. La parte strumentale è invece composta da Ivan Porta alle tastiere e alla fisarmonica, Alessandro Pinti al violino, Renzo Frate al sax ad altri fiati e Marco Frate alla batteria.

Gli appassionati vedono spesso i Bei Matei esibirsi sul Canale Italia, il network televisivo dedicato alla musica tradizionale popolare, quella che ha fatto ballare e innamorare generazioni di coppie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA