Tra balera e punk, a Sondrio il Circo Abusivo
Una recente esibizione dei Depot: il gruppo, pluripremiato, ha un’attività molto intensa in provincia

Tra balera e punk, a Sondrio il Circo Abusivo

Alex De Simoni e la sua “creatura” giovedì sera faranno ballare

Piazza Garibaldi. Nella vicina Cavour da non perdere le cover dei Depot

Il Circo Abusivo sarà protagonista, domani in piazza Garibaldi, della notte di Sondrio è... Estate, il programma di eventi organizzato dal Comune di Sondrio.

Sul palco allestito in centro città, dalle 21, si esibirà la formazione di Alex De Simoni, originale autore e musicista plurimo (canta e suona chitarra, fisarmonica, tastiere, tromba e aggeggi vari), che dopo i vari assestamenti degli ultimi anni sembra aver trovato la sua line-up ideale con il chitarrista Danilo Messa, il contrabbassista Lele Palimento e il batterista-percussionista Ivan Azzetti.

I quattro sviluppano un eccitante calderone sonoro, mescolando polke e valzer con il punk, accenti klezmer e ritmi tropicali, ballate e sfuriate surf’n’roll, nel loro personalissimo turbofolk che ha conquistato varie piazze d’Italia. È un viaggio musicale divertentissimo a latitudini diverse, come nell’ultimo album “Musica da balera” (2015), che ha fatto seguito a “Valtellacjia Revolucja” del 2012, con la creazione del - mica tanto immaginario - paese di Valtellacjia, dove tutto è possibile, anche quello che sembra impossibile e pozioni magiche lo permettono.

Il Circo ha collaborato in passato con artisti del calibro di Eugene Hutz dei Gogol Bordello e Tonino Carotone, portabandiera di una musica meticcia, squilibrata e scanzonata, ed è pronto a stupire con effetti speciali anche il pubblico sondriese

Nella stessa sera, ma in piazza Cavour, un altro concerto interessante è quello dei Depot, nutrita formazione musicale nata tra i pazienti e gli operatori dei servizi territoriali di Sondrio che interpreta celebri brani di rock pop e canzone d’autore e ha ricevuto premi dal Senato e dalla Regione Lombardia. Inclusione e bravura vanno a braccetto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA