“Noi e loro” secondo Roger Waters: al cinema
“Roger Waters – Us + Them”

“Noi e loro” secondo
Roger Waters: al cinema

“Us + Them” da oggi per tre giorni anche nelle sale del Comasco

«Noi e loro e dopo tutto non siamo che uomini ordinari», recita il testo di “Us and them”, uno dei brani più amati del capolavoro dei Pink Floyd “The dark side of the moon”. Ecco, in realtà Roger Waters - che quelle parole le ha scritte e va avanti a recriminare che tutto il merito del successo della band è suo e solo suo – non è proprio un tipo ordinario. Ogni suo tour è un produzione faraonica che sfocia pure in un film. “Roger Waters – Us + Them” arriva oggi, lunedì 7 ottobre, nelle sale dove rimarrà per tre giorni, fino al 9 ottobre.

Video in 4K, audio in Dolby Atmos, tutto per restituire l’atmosfera dei 156 concerti, per un’impressionante totale di 2,3 milioni di spettatori in tutto il mondo. In repertorio, naturalmente, i classici di quell’album e degli altri million seller della negletta band (“Wish you were here”, “Animals” e “The wall”) oltre a brani tratti dall’ultimo album del musicista britannico “Is this the life we really want?”. Tutto, naturalmente, per amplificare i messaggi sociali dell’artista che ha suscitato diverse polemiche e controverse, per la sua aspra contrapposizione alla politica di Israele e per gli strali lanciati verso Trump, con diversi fan che si sono indignati lasciando stupefatto lo stesso cantautore: «Non avevano mai ascoltato i testi?» Dopo il film dedicato al tour di “The wall”, Waters torna a collaborare con il regista Sean Evans che ritiene di avere largamente superato la produzione già elefantiaca del film precedente. Nel Comasco è in proiezione al Cinelandia di Como e in quello di Arosio alle 20, all’Uci Cinemas di Montano Lucino alle 21.05 e allo Spazio Gloria (solo martedì e mercoledì) alle 21.n 
A. Bru.


© RIPRODUZIONE RISERVATA