“Le nostre battaglie”:

la nuova vita di Olivier

“Le nostre battaglie”:   la nuova vita di Olivier

Oggi ai “Lunedì del cinema” di Como la pellicola del franco-belga Guillaume Senez

Le nostre battaglie di Guillaume Senez

Le nostre battaglie di Guillaume Senez

Pur avendo vinto il Festival di Torino tre anni fa con “Keeper”, il regista franco – belga Guillaume Senez non ha conosciuto la popolarità che meriterebbe in Italia. Un motivo in più per partecipare alla rassegna “I lunedì del cinema” allo Spazio Gloria di via Varesina 72 questa sera, lunedì 30 settembre, alle 21.

Sullo schermo “Le nostre battaglie”, presentato nella “Settimana internazionale della critica” al Festival di Cannes 2018, ha ricevuto sette nomination al Magritte Awards e ne ha vinte cinque, tra cui miglior film e miglior regista, ed è stato anche candidato al Premio Cesar. Il protagonista è Olivier, un giovane uomo dal lavoro alienante al punto che valuta l’opportunità di entrare nel sindacato per tentare di migliorare le condizioni sue e dei compagni anche se il tempo a disposizione è poco.

È sposato e ha dei figli a cui provvede la moglie, una commessa che, oltre al proprio impiego deve anche badare alla casa oltre a portare a scuola i bambini, preparargli la cena, aiutarli con i compiti, metterli a dormire. Finché... non ce la fa più, anche perché sta combattendo con la depressione. E così, come spesso tanti minacciano di fare, molla tutto e sparisce, lasciando Olivier a occuparsi improvvisamente di tutto e di tutti. Un film che tanti hanno avvicinato alle opere migliori dei Dardenne e che, purtroppo, non ha avuto il successo che merita in Italia. Ingresso, riservato a tesserati Arci, a 7 euro, ridotto a 5 euro per under 18 e over 65.n 
A. Bru.


© RIPRODUZIONE RISERVATA