«La mia Cherry verace contro i finti progressisti»

Casatenovo Debora Caprioglio venerdì nella commedia “La ciliegina sulla torta”

«La mia Cherry verace contro i finti progressisti»
Da sinistra: Blas Boca Rey, Debora Caprioglio, Edy Angelillo e Adelmo Fabo

Debora Caprioglio è una delle attrici che ha lasciato un segno negli ultimi quarant’anni in Italia, mettendosi sempre in gioco in ruoli diversi, senza la paura di sbagliare. Una donna che si è costruita una carriera solida, tra televisione, cinema e teatro.

Ed è proprio sul palco dell’Auditorium di Casatenovo che la vedremo esibirsi venerdì alle 21 (e non stasera, come inizialmente previsto: lo spettacolo è stato rimandato a causa di un’indisposizione dell’attrice), nella pièce “La ciliegina sulla torta”, scritta e diretto da Diego Ruiz. Insieme a lei reciteranno Edy Angelillo, Blas Roca Rey e Adelmo Fabo.

Che tipo di spettacolo è “La ciliegina sulla torta”?

Uno spettacolo molto divertente, pieno di colpi di scena. Il figlio di una coppia “di mentalità aperta” torna dagli Stati Uniti per presentare la sua fidanzata, che sarei io. L’unico problema è che lei ha venticinque anni più di lui ed è un’americana originaria dalla ciociaria, che parla in maniera piuttosto strana. I genitori, che sembrano una coppia moderna, quando vedono il figlio tornare a casa con quella che di fatto è una Milf hanno un tracollo. Il mio è un personaggio molto divertente, un’americana del Jersey piuttosto folkloristica, e la commedia avrà un finale assolutamente inaspettato. Siamo in tournée da prima di Natale e il pubblico ha dimostrato di apprezzare questo spettacolo che consente di passare due ore leggere, ridendo con intelligenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA