Il sound dei Pink Floyd in Grigna
Concerto al Rocca Locatelli

Abbadia Domani la performance dei “Contemporary Project” incentrata sull’album“Atom heart mother”

Il sound dei Pink Floyd in Grigna Concerto al Rocca Locatelli
I “Contemporary Project”

Domani la musica eterna dei Pink Floyd arriverà sulla Grignetta - nei pressi del rifugio Sel Rocca Locatelli, ai Resinelli - grazie alla rassegna “Sopra di me | la Grigna”, alla formazione lecchese dei “Contemporary Project” e al loro spettacolo “Contemporary project plays “Atom heart mother”. La band è composta da sei elementi: Pier Panzeri (chitarra), Enrico Fagnoni (basso), Mauro Gnecchi (timpano sinfonico e percussioni), Fausto Tagliabue (tromba e percussioni), Lionello Colombo (sax tenore, duduk, ciaramella e pietre ollari) e Billy Cossa (fisarmonica).

I “Contemporary Project” effettueranno una rielaborazione personale in chiave jazz del concerto “Atom heart mother” che i Pink Floyd fecero a Brescia nel 1971.

«Li ho sentiti la scorsa primavera e devo dire che mi hanno molto emozionato - dichiara il direttore artistico della rassegna Nadir Giori - si sente riecheggiare la band di quegli anni e la loro esibizione è quanto di più lontano ci sia da una tribute o cover band”».

Il concerto inizierà alle 18. Il biglietto costa 30 euro, cena compresa. Sarà possibile pernottare in rifugio con un leggero sovrapprezzo (55 euro).

Prenotazione consigliata inviando un’email a [email protected] M.Mas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA