Martedì 19 Novembre 2013

Il nuovo progetto musicale

a firma Vintage Violence

I Vintage Violence

Fa vibrare corde profonde, sprigiona emozioni, fa riflettere e innamorare. È il segreto arcano della musica. Ma nel segno della musica si possono intraprendere altre strade, nobili, che puntano a disegnare un sorriso sui volti dei meno fortunati.

Parte anche da qui il nuovo progetto firmato Vintage Violence, rock band lecchese che tra poco più di due mesi pubblicherà il nuovo disco, “Senza paura delle rovine”. Un progetto che prende le mosse dalla solidarietà, con l’ideale di devolvere parte del ricavato dalla vendita del disco al progetto “Emergenza Freddo” di Lecco. Attivo da quattro anni, negli ultimi due con residenza-fissa messa a disposizione dalla Caritas (a Lecco in via San Nicolò 7), “Emergenza Freddo” concede ospitalità ai senzatetto (dal 18 novembre al 31 marzo 2014), offrendo un letto e un pasto caldo (per informazioni rivolgersi al Centro d’ascolto in via San Nicolò 7, il lunedì e il mercoledì dalle 17.30 alle 18.30). Fino a Natale sul sito della band (vintageviolence.it) si può acquistare un particolare pacco-regalo contenente cd, merchandising vario, il canzoniere con testi e accordi di tutti i dischi dei Vintage (al prezzo di 35 euro). E così facendo, appunto, si potrà contribuire al progetto (il 10 % del ricavato è destinato a tal fine). Il gesto di beneficenza sarà sancito da una ricevuta della donazione firmata dal coordinatore del rifugio notturno per senzatetto, Dario Torri.

Cosa troverete nel pacco? Un cd ben incartato con i colori del Natale sul cui contenuto è ancora presto per pronunciarsi. Il disco (etichetta Maninalto!), infatti, uscirà ufficialmente il 31 gennaio e sarà in vendita nei negozi e su iTunes; prevista anche una presentazione in anteprima, dal vivo, il 24 gennaio al Centrale Rock Pub di Erba.

C’è da credere che i non pochi fan dei Vintage Violence, e tutti coloro volessero dare un aiuto al rifugio per senzatetto assicurandosi una copia di “Senza paura delle rovine”, saranno munifici. La band composta da Nicolò Caldirola (voce), Rocco Arienti (chitarra), Stefano Gilardi (chitarra), Roberto Galli (basso) e Beniamino Cefalù (batteria) dal 2001 a oggi si è fatta conoscere in mezza Italia, partendo dalle colline brianzole, passando per le “prime volte” sui palchi di Lecco, e continuando a cavalcare l’onda a suon di rock. Nel 2004 i giovani rocker escono alla luce con “Psicodramma”, autoprodotto, con il quale vincono le selezioni all’“Arezzo Wave” partecipando quindi al festival estivo. Due anni dopo i Vintage Violence si esibiscono a “Sanremo Rock”; nel 2007 pubblicano l’ep “Cinema” e il loro videoclip “Le cose cambiano” entra in rotazione su diverse tv tematiche. La band arriva al secondo disco nel 2011: “Piccoli intrattenimenti musicali”, composto da 11 tracce e realizzato anche in edizione d’antan in vinile. Nel Lecchese, dal palco della Piccola a quelli dell’Arci La Lo.Co. di Osnago.

© riproduzione riservata