“Evia”: il futuro distopico con gli occhi di Rota

Lecco Da oggi disponibile on line la nuova creazione in computer grafica del videomaker

“Evia”: il futuro distopico con gli occhi di Rota
In piedi da sinistra:Marco Menaballi, Stefano Fumagalli e Roberto Colombo. Seduti, da sinistra: Nicola Rota e Davide Penati

Nel 2019 sulla piattaforma streaming Netflix era andato in onda “Love, Death & Robots”, una serie antologica di animazione per adulti.

Anche il videomaker lecchese Nicola Rota è rimasto impressionato da quel progetto al punto di ispirarsi a quella serie per creare un “brand video” in computer graphics.

Il risultato è una clip di circa tre minuti che si intitola “Evia” e da qualche mese sta girando festival nazionali e internazionali, raccogliendo ampi consensi e diversi premi e menzioni. Il pubblico potrà ammirare il prodotto confezionato da Rota e dalla sua “crew” interamente lecchese a partire da oggi sul sito eviaproject.com.

Il prodotto ha ottenuto, tra gli altri premi, il “Silver Award” per lo sci-fi ai Golden Awards di Hollywood, una menzione al “Milan Golden Awards” e la selezione al “Kaaffilm International Short Film Festival”.

«Sono contento i questi riscontri - conclude Rota - il video è fortemente ambientalista, distopico, una riflessione su cosa dovremmo fare per salvare il nostro pianeta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA