Concorso FilmLakers: pubblico  e giuria premiano “Benito”
Pubblico e giuria hanno premiato il Team Meat per “Benito” (Foto by Andrea Butti)

Concorso FilmLakers: pubblico
e giuria premiano “Benito”

La serata in biblioteca a Como ha chiuso la parentesi del Lake Como Film Festival

Como

Un auditorium affollatissimo e al gran completo ha accolto la conclusione del Lake Como Film Festival, tenutasi, a causa delle avverse condizioni meteo, alla biblioteca comunale di Como, che ha ospitato anche la premiazione del concorso FilmLakers, giunto quest’anno alla quinta edizione.

Como: le premiazioni concorso per cortometraggi Filmlakers in biblioteca comunale nell'ambito di Lake Como Film Festival

Como: le premiazioni concorso per cortometraggi Filmlakers in biblioteca comunale nell'ambito di Lake Como Film Festival
(Foto by Andrea Butti)

Sette le troupe cinematografiche, provenienti dall’Italia e dall’estero che, per sette giorni, hanno realizzato altrettanti cortometraggi, seguendo il tema “Como, città paesaggio” e ambientandoli in diverse zone della città, come il centro storico, Villa Olmo, Borgovico e Como San Giovanni, Como Borghi e Sant’Abbondio, caserme e Oltrecolle, Garzola e Civiglio, Sant’Agostino. Presentata da Tomaso Vimercati, uno dei responsabili del concorso, la serata è stata introdotta dal saluto istituzionale dell’assessore alla cultura del Comune di Como Carola Gentilini, che si è complimentata con l’intero staff organizzativo per il lavoro svolto. «Anche quest’anno il Lake Como Film Festival ha avuto un grande seguito – ha dichiarato l’assessore – è stato un piacere, per il Comune, stare accanto all’organizzazione».

Como: le premiazioni concorso per cortometraggi FilmLakers in biblioteca comunale nell'ambito di Lake Como Film Festival

Como: le premiazioni concorso per cortometraggi FilmLakers in biblioteca comunale nell'ambito di Lake Como Film Festival
(Foto by Andrea Butti)

Un coinvolto pubblico ha poi assistito alla proiezione dei sette corti e alla presentazione dei giovani autori cineasti, tutti under 30, che, emozionati, hanno scambiato qualche battuta sul proprio lavoro e sull’esperienza appena terminata, ringraziando la disponibilità e l’accoglienza dei cittadini comaschi. Il verdetto del pubblico ha confermato la decisione della giuria di qualità: entrambi i premi, da 1500 euro ciascuno, sono andati al cortometraggio dal titolo “Benito”, girato, tra Garzola e Civiglio, dalla troupe cinematografica Team Meat, composta da Erik Scarsella, Max Barry e Tiernan O’Rourke. Al secondo posto si è classificato il corto “2009 Art. 10 Bis” dei cineasti Mirko Salciarini, Federico Lombardi e Gungor Utlu (WM Production), che ha ricevuto una menzione speciale da parte della giuria, mentre “Vacanze Comasche”, di Anna Claudia Bassani, Bianca Bertini e Tommaso Olivieri (Bact Production), ambientato alle caserme e Oltrecolle, è arrivato terzo.
Alessia Roversi


© RIPRODUZIONE RISERVATA