Mercoledì 02 Luglio 2014

C’è il Festival Zelioli

Questa sera il debutto

1Un momento della cerimonia di ieri in Comune2Il coro Linearmonica (Italia)3Il coro belga4Il coro dell’Estonia5Il coro polacco

Apertura in grande stile, stasera , per l’undicesimo Festival europeo dei cori giovanili Giuseppe Zelioli, la rassegna internazionale di assoluto prestigio per la musica corale giovanile promossa e organizzata dall’associazione Harmonia Gentium.

L’evento - a cui è stata assegnata, quale premio di rappresentanza, anche la medaglia del Presidente della Repubblica - vedrà la partecipazione di dodici complessi corali, provenienti da altrettanti nazioni.

Italia e Belgio

L’Italia sarà rappresentata dal coro giovanile Linearmonica di Nibionno, diretto dal maestro Samuele Rigamonti. Il complesso proveniente da più lontano sarà l’Amabile Boys & Men’s Choirs of London dell’Ontario (Canada).

Particolarmente fitto il programma della manifestazione, che si è aperto nel tardo pomeriggio con il ricevimento dei cori in municipio (la chiusura è prevista domenica). A seguire il raduno dei gruppi in abito da concerto in piazza Garibaldi, con la sfilata per le vie della città, la cerimonia dell’alzabandiera in piazza Cermenati sul lungolago, dove sono arrivate le gondole lariane con le bandiere dei Paesi di provenienza. Quindi, in basilica il concerto di gala dei cori di Svezia, Slovacchia,Canada e Germania.

Domani sera, sempre in San Nicolò, con inizio alle 21, sarà invece la volta del concerto dei cori di Estonia, Belgio, Italia e Polonia.

Il coro LineArmonica nasce nel 2007 dall’aggregazione di un gruppo di giovani accomunati dalla grande passione per la musica. Il coro è composto da giovani di diverse età, in particolare da cantori provenienti dall’esperienza del coro delle voci bianche che si sono uniti ai LineArmonica a partire dai 16/17 anni di età. Il repertorio spazia dalla musica gospel e spirituals ad espressioni di varia provenienza geografica, dall’American Song ai canti etnici.

Il coro belga In Dulci Jubilo (IDJ) si è evoluto da un coro scolastico a un coro giovanile che recluta i suoi cantanti in tutta la città di Sint-Niklaas (Belgio). Nel 2011 il coro ha festeggiato il suo 80° anniversario di fondazione.

Estonia e Polonia

In Estonia, nella città di Tallin, opera l’Istituto culturale-educativo Collegium Educationis Revaliae. Le sue caratteristiche principali sono l’integrazione tra l’istruzione generale e l’arte, e tra istruzione e attività artistiche: musica, pittura, teatro. In questo contesto, nel 1988 è stato fondato il coro St. Michael’s Boys’ Choir. Dal 1995 il coro è diretto dal M° Kadri Hunt e dal 2008 l’assistente alla direzione è Maret Alango. La finalità del coro risiede nella musica storica sacra: canto gregoriano, polifonia antica e canti popolari estoni.

Il Coro dei ragazzi della Cattedrale Pueri Cantores Tarnovienses è stato fondato nel 1981. Il compito principale del coro è quello di accompagnare le liturgie nella chiesa cattedrale di Tarnów, in Polonia. Nel suo repertorio composizioni di musica sacra.

© riproduzione riservata