Valmadrera, vandali del cimitero  arrivano le telecamere. E non solo lì
Telecamere anche nel parcheggio del cimitero dove sono avvenuti furti sulle auto

Valmadrera, vandali del cimitero

arrivano le telecamere. E non solo lì

Verranno posizionate nei prossimi giorni sia all’interno che nel parcheggio

Grande fratello anche in piazza Monsignor Citterio nella zona di villa Ciceri, sede degli anziani

Entreranno in funzione nei prossimi giorni le telecamere per tenere d’occhio il cimitero di via Belvedere, segnalato più volte dai visitatori quale scenario di episodi incresciosi, relativi a furti di fiori e di oggetti lasciati nelle auto parcheggiate sul piazzale.

Il potenziamento

Oltre a ciò, l’amministrazione comunale ha deciso di potenziare la videosorveglianza della piazza centrale della città: pertanto, anche lì sta per essere girato l’interruttore delle nuove strumentazioni. Come conferma il comandante della polizia intercomunale, Cristian Francese, «le nuove telecamere al cimitero sono due. Una inquadra l’ingresso e la zona del fiorista. Dai prossimi giorni, quindi, sarà ancora più difficile che possano ripetersi i furti dei fiori dalle tombe, se vasi e mazzi vengono portati all’esterno. L’obiettivo è anche quello di poter monitorare l’accesso di eventuali persone sospette, in caso di indagini come si è reso recentemente necessario per la denuncia di furto sporta anche dal titolare del chiosco, per una effrazione. Inoltre - aggiunge Francese - riteniamo che la telecamera possa fungere da deterrente nella logica di prevenire eventuali ulteriori fatti criminosi». Una seconda telecamera sta per accendersi nel parcheggio: «Stando alle denunce - precisa Francese - i furti sulle auto sono stati tre in cinque anni, ma il nuovo impianto andrà comunque nella direzione di aumentare la sicurezza, anche quella percepita sia dai cittadini, sia dagli eventuali malintenzionati, e di agevolare le attività investigative».

Lo stesso vale per piazza Monsignor Citterio deve la novità è la videosorveglianza nella parte alta, nella zona di Villa Ciceri, frequentata dagli anziani e dai ragazzi coinvolti nelle attività sociali del Comune, e naturalmente dai residenti negli appartamenti gestiti da Aler, inoltre nella stessa zona si trovano una gioielleria e la banca.

Altri particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 4 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA