Valmadrera “prenota”  due punti di bike sharing
Una veduta aerea di Valmadrera

Valmadrera “prenota”

due punti di bike sharing

Il Comune sta per candidare a un nuovo finanziamento

un progetto rivolto a valorizzare la mobilità “dolce”

Pedalando per la città: lo si potrà comodamente fare, con l’attuazione del progetto che il Comune sta per candidare a un nuovo finanziamento da parte del gruppo “Gal”. «La proposta – informa il funzionario Filippo Perego – consiste nella collocazione di due postazione per il bike sharing: si tratta di punti di riferimento per il noleggio e, poi, la restituzione delle biciclette: ogni postazione ne conterrà una decina, circa la metà delle quali “a pedalata assistita” e le altre, invece, tradizionali. Si prevede di collocare una postazione nel centro civico “Fatebenefratelli”; l’altra, sul lungolago di Paré. Per le strutture e la loro installazione, il preventivo è di circa 77.500 euro, inclusa l’Iva; per la gestione, poi, si aderirà al progetto provinciale». Tra gli esempi già presenti sul territorio c’è il Comune di Malgrate, con due postazioni, entrambe sul lungolago. «A Valmadrera l’intenzione – spiega il sindaco, Antonio Rusconi – è di integrare Paré con il centro: le biciclette, infatti, potranno essere noleggiate in un punto e, poi, restituite nell’altro. Tutto questo troverà poi il coronamento nel potenziamento della mobilità dolce, che progettiamo di promuovere col prolungamento delle piste ciclopedonali su tutto il territorio»


© RIPRODUZIONE RISERVATA