Valmadrera: più sicurezza in città Semafori intelligenti e “occhi di gatto”
Il lungo rettilineo di via XXV Aprile a Valmadrera

Valmadrera: più sicurezza in città
Semafori intelligenti e “occhi di gatto”

Il comandante della Polizia locale annuncia le novità studiate con la giunta
“Spezzare” il pericoloso rettilineo di via XXV Aprile, più tutela per i pedoni in via Manzoni

Tre semafori “intelligenti” - a chiamata e con radar, per controllo e riduzione della velocità – compariranno nei prossimi giorni. Uno, davanti alla chiesa di Paré in prossimità dell’attraversamento pedonale; l’altro, al capo opposto della città, all’altezza del civico 50 di via XXV Aprile, anche per spezzare il lungo rettilineo dove già si sono verificati incidenti, due dei quali mortali; un terzo – sempre allo scopo anche di rallentare il traffico, di fronte all’ingresso del cimitero storico, cioè su via Manzoni.

Sono alcuni degli accorgimenti che il Comune si accinge a finanziare; inoltre «per incrementare ulteriormente la sicurezza – ha spiegato l’altra sera in consiglio comunale il comandante della Polizia locale, Cristian Francese – sono state avanzate al sindaco altre proposte d’intervento».

Tutti i particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 10 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA