Valmadrera, più controlli sul disco orario  E al centro civico la sosta è (quasi) libera
Il posteggio di via San Valerio e il volantino che annuncia i controlli

Valmadrera, più controlli sul disco orario

E al centro civico la sosta è (quasi) libera

Funziona la rotazione sulle tre ore sperimentata in via San Valerio

E dal 9 marzo la Polizia locale effettuerà verifiche più assidue

«Il disco tri-orario in via San Valerio funziona: possiamo liberalizzare la sosta nel parcheggio accanto al centro civico, per quanto riguarda i posti delimitati in bianco».

Entra in vigore una nuova misura correttiva, per continuare ad aggiustare il tiro sulle necessità di sosta nel centro storico, tradizionalmente tra i temi più rilevanti per la viabilità e più sentiti, sia dai residenti, sia dalle attività commerciali e di servizio.

Il sindaco, Antonio Rusconi, annuncia la novità: «Nel parcheggio del centro civico non ci saranno più limiti orari per quanto riguarda i posti bianchi e questo – precisa – per andare incontro alle esigenze giustamente manifestate dai residenti; oggi diventa possibile accoglierle grazie alla riuscita dell’altro provvedimento, entrato in vigore da gennaio, cioè il disco orario con la sosta massima di tre ore nell’area di sosta di via San Valerio, più vicina al municipio: qui – secondo un primo bilancio del sindaco – la rotazione che avevamo auspicato sta riuscendo molto bene, quindi possiamo proseguire con la riorganizzazione delle misure per regolamentare i parcheggi, eliminando le limitazioni nell’altro posteggio».

La polizia locale, intanto, rende noto che, dal 9 marzo, verranno intrapresi controlli proprio sul regolare utilizzo del disco orario nell’area dove continuerà a esser previsto: per tutta la prossima settimana, gli automobilisti verranno sensibilizzati sul rispetto della regola, poi potranno scattare verifiche e sanzioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA