Valmadrera, assalto a San Tomaso  Ma l’argine della Ztl evita il caos
Valmadrera - Le transenne della Ztl a San Tomaso

Valmadrera, assalto a San Tomaso

Ma l’argine della Ztl evita il caos

Almeno 400 auto fermate in via San Carlo Borromeo

Francese: «Lo scopo non è sanzionare, ma aiutare»

Almeno 400 auto, con a bordo comitive e famiglie, sono state fermate oggi dalla Protezione civile alla barriera di via San Carlo Borromeo, che delimita la Ztl, istituita da una settimana e, per la prima volta, presidiata dai volontari, oltre che dalla polizia intercomunale, peraltro impegnata anche sul resto del territorio.

La viabilità per San Tomaso è stata la priorità, dopo che già sabato i residenti a valle avevano ripreso a lamentare la sosta selvaggia dei camminatori.

Entro la mattinata, erano già quasi 300 le auto dirottate all’ingresso della zona, a traffico limitato ai residenti peraltro non solo di via San Carlo, ma in vigore anche in piazza Fontana e via Donatori;

La polizia intercomunale, agli ordini del comandante Cristian Francese, precisa: «Il presidio alla transenna ha avuto il fine di non sanzionare, bensì informare e indirizzare».

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola domani, lunedì 1 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA