Valgreghentino, brucia una moto  Casa inagibile e salta la corrente
Incendio a Valgreghentino

Valgreghentino, brucia una moto

Casa inagibile e salta la corrente

Intervento di vigili del fuoco e forze dell’ordine questa mattina in via Leopardi: indagini in corso

Un incendio che ha avvolto e distrutto in poco tempo una moto. Poi le fiamme sono divampate fino a danneggiare la facciata di una vecchia palazzina e far crollare un balcone. E come se non bastasse, il rogo ha raggiunto anche una centralina elettrica, lasciando senza corrente per piu di un’ora, quasi tutta la frazione.

È questo il bilancio dell’incendio, forse doloso, che si è verificato oggi in via Giacomo Leopardi, in una corte vicino a via Don Stucchi. L’allarme è scattato alle 12, sia per le fiamme che per il blackout. In breve tempo sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Lecco, i carabinieri della stazione di Olginate, la Polizia locale intercomunale e il sindaco Sergio Brambilla. È stato richiesto anche l’intervento dei tecnici dell’azienda elettrica. I pompieri hanno domato il rogo in breve tempo e hanno messo in sicurezza la zona.

Come detto infatti, è andato distrutto un motorino, ma le fiamme hanno danneggiato anche gli infissi di un appartamento in vendita al piano terra e fatto crollare il balconcino di un altro appartamento al primo piano, per fortuna anche questo vuoto. Il sindaco Brambilla ha emesso un’ordinanza per dichiarare inagibile lo stabile, nel frattempo sono in corso le indagini per fare luce sulla vicenda e sull’origine del rogo, che non si esclude possa essere stato doloso. Il blackout che ha coinvolto quasi tutta la frazione, è stato risolto intorno alle 14.


© RIPRODUZIONE RISERVATA