Un milione e mezzo per il “Rota”   Così la scuola potrà essere ampliata
L’istituto Rota potrà crescere grazie ai nuovi finanziamenti

Un milione e mezzo per il “Rota”

Così la scuola potrà essere ampliata

Verranno utilizzati per riqualificare le aule che al momento sono ancora al rustico In arrivo finanziamenti anche al Bovara di Lecco e al Bachelet di Oggiono

L’istituto “Lorenzo Rota” si amplia: in arrivo 1,5 milioni di euro, per rispondere alle esigenze di una scuola che continua a crescere. La notizia è stata confermata dall’amministrazione provinciale, che ha competenza sui plessi scolastici superiori.

«Circa 1,36 milioni di euro verranno destinati all’istituto “Rota” grazie al reperimento attraverso il Miur di fondi Bei per l’edilizia scolastica – ha spiegato il consigliere provinciale con delega alla materia, Marco Passoni -. Nel complesso, con i 130mila euro che erano già stati accantonati per il plesso calolziese dalla Provincia, questa struttura potrà contare su risorse per 1,5 milioni di euro. Si tratta di fondi che serviranno per riqualificare le aule che, al momento al rustico, sono dislocate al livello seminterrato».

La riqualificazione del livello seminterrato dovrebbe servire anche in chiave di risparmio energetico, andando a risolvere problemi di dispersione. Da segnalare che oltre al milione e mezzo arriveranno anche 70mila euro finalizzati all’adeguamento del sistema antincendio.

Non sarà solo il “Rota”, però, a beneficiare di risorse finalizzate alla riqualificazione strutturale. Con 1,3 milioni di euro, infatti, il Bovara di Lecco potrà intervenire sul sottotetto. Infine, 70mila euro andranno al Bachelet di Oggiono, dove è necessario intervenire sull’impianto elettrico, facendo lavori di adeguamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA