Truffe online delle assicurazioni auto  Cinque le vittime a Olginate
Sempre più numerose le truffe online delle assicurazioni auto

Truffe online delle assicurazioni auto

Cinque le vittime a Olginate

Fenomeno in crescita e preoccupante, gli automobilisti credevano di essere in regola - La polizia locale: «Diffidate delle offerte troppo allettanti, gli autori dei raggiri erano campani»

Un pensionato che è scoppiato a piangere quando gli è stato spiegato di essere stato vittima di un raggiro, un migrante che ha sottoscritto un secondo contratto dopo aver scoperto che il primo era falso. Ma lo era anche il secondo. E altri automobilisti che per mesi hanno viaggiato con le loro auto sicuri di avere la copertura assicurativa, peccato che così non fosse.

Cinque vittime in un solo mese di false assicurazioni convenienti, sottoscritte on line. A scoprire queste situazioni,ad aiutare le vittime e a individuare e denunciare per ora due truffatori, sono stati gli agenti della Polizia intercomunale di Olginate e di Valgreghentino, guidati dal comandante Matteo Giglio. Il comando lancia l’allarme e invita i guidatori a diffidare da offerte che si presentano troppo convenienti.

«Durante i controlli su strada ai guidatori fermati chiediamo sempre di vedere l’assicurazione - spiega l’agente Francesco Carroccio - e in poche mosse si scopre se la vettura è realmente assicurata o no».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola stamattina, 27 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA