Torre de’ Busi: omicidio di Sogno  Ventidue anni in Appello
Roberto Guzzetti in aula durante il processo di primo grado

Torre de’ Busi: omicidio di Sogno

Ventidue anni in Appello

Oggi a Milano il processo di secondo grado a carico di Roberto Guzzetti, condannato a 24 anni a Como - Maria Adeodata Losa, 87 anni, venne uccisa con 10 coltellate nella cucina della sua abitazione il 9 giugno del 2016

Ventidue anni di reclusione contro i 24 sentenziati dalla Corte d’Assise di Como. Si è concluso così, questo pomeriggio, il processo di secondo grado (che potremmo definire “lampo”, visto che si aperto e chiuso nello spazio di una manciata di ore) a carico di Roberto Guzzetti, condannato - come detto - a 24 anni di reclusione in primo grado perché giudicato colpevole per l’omicidio di Maria Adeodata Losa.

La pensionata, una vita da governante in una famiglia benestante a Milano, venne uccisa a 87 anni, con dieci coltellate, nella sua abitazione in frazione Sogno, nel pomeriggio del 9 giugno del 2016. Guzzetti, ora 63 anni, già abitante a Lecco con gli anziani genitori, è detenuto da due anni e mezzo nella casa circondariale di via Sanquirico a Monza.

Tutti i particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 24 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA