«Silea non sarà mai messa in un angolo  Vigileremo sul teleriscaldamento»
Il forno inceneritore dell’impianto Silea a Valmadrera

«Silea non sarà mai messa in un angolo

Vigileremo sul teleriscaldamento»

Il direttore generale rassicura il Consiglio di Valmadrera

«Silea si mette in prima linea per garantire che, col teleriscaldamento, tutto vada come deve andare».

Il direttore generale Pietro D’Alema, intervenendo nella seduta del consiglio comunale di Valmadrera insieme al presidente Domenico Salvadore, ha indicato la rotta dell’azienda.

D’Alema ha parlato dettagliatamente della partecipazione alla nuova società che si costituirà con ”Varese Risorse”.

«Il consiglio di amministrazione di Silea - ha ricordato D’Alema - ha nominato Varese Risorse promotore del project financing della rete per servire Valmaldrera, Malgrate e Lecco; ora, Varese Risorse completerà la fase della progettazione recependo le richieste dell’assemblea dei Comuni. Il progetto verrà poi validato da una società esterna, infine si potrà procedere alla stipula del contratto di concessione trentennale, costituendo la società per la sua concreta attuazione».

«Silea avrà una partecipazione di minoranza - ha precisato D’Alema - ma i patti parasociali diranno che, per aspetti importanti, non strettamente operativi, sarà necessaria l’unanimità: per esempio, per l’aumento di capitale, affinché Silea non possa mai essere messa alle strette o in difficoltà dalle politiche del socio di maggioranza; inoltre, servirà l’unanimità anche per la modifica dell’oggetto sociale».

Sul giornale in edicola l’articolo completo e l’approfondimento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA