Sempre meno cittadini s’impegnano  Elezioni, Polano lancia il “listone unico”
Uno scorcio di Palazzo Agudio, sede del Comune

Sempre meno cittadini s’impegnano

Elezioni, Polano lancia il “listone unico”

Malgrate, la maggioranza di governo sta avendo difficoltà a completare la rosa dei candidati - «Anche per gli altri sarà così, perchè non pensare a un gruppo unitario, per il bene del Comune?»

«Consapevoli della responsabilità e della passione che hanno contraddistinto questi quindici anni di impegno per Malgrate, intendiamo proseguire, col sindaco Flavio Polano, nel nostro lavoro per rendere Malgrate sempre più attrattiva verso il turismo, piacevolmente vivibile e sicura per chi la abita»: la lista “Malgrate per tutti” ufficializza la ridiscesa in campo.

«Il gruppo è coeso – assicurano – ma riteniamo serva qualche energia nuova».

Polano va oltre: «Parlandoci chiaro, credo che tutti quanti si stanno attivando per candidarsi a maggio per il bene di Malgrate stiano incontrando difficoltà a completare la lista, noi anche. C’è chi adduce motivi di lavoro o di famiglia; insomma, pochi accettano il gravoso impegno di cinque anni per il Comune. D’altronde, proprio perché ritengo che le intenzioni di tutti siano rivolte al bene comune, propongo a titolo personale una lista unica, trasversale: nell’amministrazione di un piccolo paese, la politica non c’entra. Auspico – afferma Polano – che si possa convergere su un programma e raggiungere l’accordo sulle cose, purtroppo poche, ma che realisticamente e ragionevolmente abbiamo la certezza di fare, perciò possiamo promettere ai cittadini; non i libri dei sogni».

I particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 9 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA