“Portami al lago” fa il pieno a Paré
e diventa un brand di Valmadrera

L’annuncio dell’assessore Raffaella Brioni

“Portami al lago” fa il pieno a Paré e diventa un brand di Valmadrera
Fra le diverse attrazioni, anche le rotoballe di fieno trasformate in opere d’arte.
(Foto di Menegazzo)

“Portami al lago” diventerà un brand di Valmadrera.

«È con questo marchio, infatti, che verranno d’ora in poi identificati tutti gli eventi turistici, o aggregativi e, comunque, di richiamo che si svolgeranno a Parè»: lo annuncia l’assessore Raffaella Brioni , dopo il primo giorno di debutto del logo, nella manifestazione in corso sul pratone con numerose associazioni, attività commerciali e sponsor.

«L’idea - spiega la Brioni - è sicuramente quella di riproporre la seconda edizione il prossimo anno; ma, da qui ad allora, ne verranno organizzate anche altre col medesimo logo, nell’intento di creare un filo conduttore e una sorta di marchio, riconoscibile sia in città, sia da tutto l’hinterland e anche dai nostri partner, per una promozione sempre più organica e sinergica dell’immagine e della potenzialità di Valmadrera».

«Per esempio - anticipa sempre la Brioni - andrà nuovamente sotto il cappello di “Portami al lago” la collaborazione del prossimo settembre tra la consulta comunale Alimentazione e l’associazione dei commercianti ValmaBar, cioè una biciclettata gastronomica, con tappe take away nelle varie attività aderenti e picnic finale, sempre a Parè».

A settembre, “Portami al lago” sarà anche scuola di cucina per i bambini all’aperto, proponendo con l’associazione “Amici di Parè” una pizzocherata per mini cuochi.

Intanto, proprio ai più piccini è dedicata gran parte dell’evento attualmente in corso: una vasca con giochi d’acqua (anch’essa a cura degli “Amici”) promette refrigeranti spruzzi, mentre un intero luna park gonfiabile fa da sfondo allo stand dello zucchero e frittelle, oltre alla postazione di “Ice Parè” sul resto del pratone, con granite e gelati, e anche i truck per birra e snack dei bar come Drera e Parè 67.

© RIPRODUZIONE RISERVATA