Pescate, Libri gratis, tablet o cancelleria        Il Comune corteggia gli alunni
La scuola elementare non teme il calo di iscritti

Pescate, Libri gratis, tablet o cancelleria

Il Comune corteggia gli alunni

Si incomincia con una classe prima elementare e una media

Il sindaco conferma i bonus per gli iscritti che arrivano anche da fuori

Una prima elementare e una prima media con l’obiettivo di arrivare a due prime medie.

Il sindaco Dante De Capitani conferma i servizi alle famiglie che sceglieranno le scuole del paese, che fanno capo al comprensivo “Lecco 1” guidati dal dirigente Vittorio Ruberto .

Le iscrizioni si terranno dal 4 al 28 gennaio, online come ormai avviene da anni, sul portale delle iscrizioni del Miur.

«La nostra Amministrazione comunale crede nella scuola ed ogni anno si impegna per dare una mano alle famiglie e per offrire un servizio di qualità - spiega il sindaco De Capitani - avremo una prima elementare e quanto alle medie sicuramente ci sarà una sezione, probabilmente due se arriverà un numero tale di iscrizioni da permettere il raddoppio».

La tradizione

La scuola media negli ultimi anni grazie ad una serie di proposte offerte alle famiglie, ha avuto una crescita di iscritti.

«A tutti gli alunni di prima, come da nostra tradizione, regaliamo i libri per il primo anno, otre ad un tablet o una ad fornitura di materiale scolastico a ciascuno a seconda della richiesta dei genitori», aggiunge il primo cittadino.

Le lezioni alla media di Pescate sono su cinque giorni, da lunedì a venerdì dalle 8 alle 14, con la possibilità di servizio mensa al costo di 3,90 euro per buono pasto, poi dalle 14.30 alle 16.30 ci sono delle attività integrative, come quelle per i compiti ma anche laboratori, il tutto gratuito. Il servizio di scuolabus costa 20 euro al mese per i residenti in paese e 25 euro al mese per chi risiede nei paesi attorno a Pescate.

Alle elementari le lezioni sono strutturate su cinque giorni dalle 8 alle 16, con la possibilità di post scuola dalle 16 alle 18.

Iscrizione a gennaio

«A gennaio si apriranno le iscrizioni e confidiamo in due sezioni alle medie e comunque anche se sarà solo una nessun problema, a noi importa avere una scuola funzionale a misura di studente e di famiglia, con un servizio di alta qualità», aggiunge De Capitani.

Negli ultimi anni ci sono state anche iscrizioni da fuori paese, e sono ormai un ricordo i tempi in cui era difficile comporre anche una sola sezione con il rischio di far schiudere la scuola media.

Le iscrizioni online riguardano la prima elementare, la prima media e la prima superiore. Le domande di iscrizione vanno presentate dalle 8 del 4 gennaio alle 20 del 28 gennaio, accedendo al sistema

“Iscrizioni online”, disponibile sul portale www.istruzione.it/iscrizionionline/ utilizzando le credenziali Spid, o col Cie carta di identità elettronica, o Eidas già a partire dalle 9 del 20 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA