Pescate, Idrovolante affonda nel lago  Recuperati illesi due ragazzi
Il recupero del velivolo ormai inabissato

Pescate, Idrovolante affonda nel lago

Recuperati illesi due ragazzi

Una giovane di 30 anni aveva ricevuto il volo in regalo. Portati a riva dalla barca di un diciottenne con il nonno

Quello che doveva essere un regalo, ha rischiato di trasformarsi in un pericolosissimo incidente. Nel tardo pomeriggio poco prima delle 19, un idrovolante è affondato nelle acque del lago di Garlate, davanti all’hotel Le Torrette di Pescate, a qualche decina di metri dalla riva.

A bordo erano presenti due ragazzi di circa 30 anni: un pilota di una società che effettua giri con gli idrovolanti e una ragazza a cui era stata regalata questa esperienza. Il velivolo di colore giallo, che in estate ripete la stessa manovra più volte al giorno nello specchio d’acqua davanti a Pescate, era appena atterrato senza problemi sulle acque del lago di Garlate. Quando ha provato a ripartire però si è verificato un problema tecnico: il mezzo ha iniziato a inclinarsi e uno dei galleggianti si è rotto. Il pilota ha quindi spento il motore e ha dato l’allarme, ma intanto l’idrovolante ha iniziato a pendere pericolosamente.

Dalla finestra una donna si è subito accorta del problema e ha inviato il figlio in soccorso. Roberto Medolago, 18 anni ancora da compiere, è quindi uscito con una barca a motore insieme al nonno

Altri particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 21 agosto


© RIPRODUZIONE RISERVATA