«Ora correrò per voi,   per starvi vicino»
Il nuovo parroco attorniato dai fedeli, grandi e piccoli, che hanno dato vita alla biciclettata

«Ora correrò per voi,

per starvi vicino»

Calolziocorte: festa grande ieri pomeriggio per l’ingresso del nuovo parroco del Pascolo, che oggi bissa a Vercurago

Un benvenuto festoso e allegro: la comunità ha abbracciato con una grande festa don Andrea Pirletti, il nuovo parroco di Pascolo (e Vercurago).

Ha tenuto banco ieri, con un pomeriggio dedicato, l’ingresso ufficiale del sacerdote nella parrocchia della Sacra Famiglia di Nazareth, iniziato con una passeggiata in bicicletta nella quale in tanti hanno accompagnato il prete bergamasco, laureato in Medicina, dal Lavello fino a quella che sarà, per i prossimi anni, la sua casa.

Al Pascolo, don Andrea ha trovato ad attenderlo una vera folla, con le autorità locali in prima fila pronte a dargli il benvenuto. L’allegra carovana si è fermata in prossimità della rotonda di via Mazzini, dove ad accogliere il parroco c’era anche il corpo musicale “Gaetano Donizetti”.

Quindi, il breve tragitto fino alla chiesa, tanto gremita da impedire a molti cittadini di entrare. Prima della funzione religiosa – concelebrata da 12 sacerdoti - ha preso la parola anche il rappresentante della comunità, Norberto Valsecchi, che gli ha dato benvenuto assicurando che «la comunità del Pascolo le sarà sempre vicino, per fare tanta strada insieme».

Quindi, dopo la funzione religiosa la cui omelia è stata affidata a don Giancarlo Scarpellini, parroco di Calolzio, è stato il don Andrea a ringraziare tutti. «In questi giorni ho visto tante persone correre per me, ora correrò io per voi, per starvi vicino e camminare insieme», ha detto, ricordando le comunità di Branzi, di cui è originario, e di Santa Lucia, dove ha svolto il proprio incarico negli ultimi nove anni.

Tutti i particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola domenica 30 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA