Olginate, citofoni distrutti e botti ai cavalli  Presi i vandali hanno tredici anni
Il terreno tra via Campagnola e via Artigiani

Olginate, citofoni distrutti e botti ai cavalli

Presi i vandali hanno tredici anni

L’ultimo raid della baby gang tra domenica e martedì

Petardi lanciati per spaventare cavalli e usati per far saltare i citofoni di alcune abitazioni. E poi una recinzione tagliata con un tronchese per entrare in un campo privato e insulti volgari contro chi osava redarguirli.

Questa volta però sono stati identificati dalla Polizia locale e l’aspetto preoccupante è che i responsabili di due giorni di scorrerie sono quasi tutti del 2008, quindi under 14.

Si tratta di ragazzini residenti a Olginate. E non sarebbe la prima volta che si sono divertiti (se divertimento si può chiamare) a danno della collettività

Gli ultimi episodi si sono concentrati tra domenica e martedì, giorno di tutti i Santi.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA