Oggiono, in casa di riposo

ritornano gli abbracci

Da martedì alla Sironi uno speciale gonfiabile

permetterà i contatti tra ospiti e parenti

Oggiono, in casa di riposo ritornano gli abbracci
La messa dietro la parete trasparente alla Rsa “Sironi”

Anche nella casa di riposo “Sironi” di Oggiono gli anziani e i parenti potranno tornare ad abbracciarsi. E questo grazie alla soluzione prodotta da un’azienda torinese specializzata in mongolfiere che, nel corso della pandemia, ha iniziato a produrre strutture gonfiabili: protetti da una parete trasparente con fori per maniche in plastica, si può tornare a una forma protetta di contatto fisico.

Martedì prossimo, alle 10, nella Rsa di Oggiono, ne verrà donata una dal sindacato Spi Cgil di Lecco, il cui segretario generale, Giuseppina Cogliardi, già era presente al debutto, per prima in provincia, nella Rsa di Galbiate, “Villa Serena”.

All’inaugurazione ci saranno anche il segretario generale di Cgil Lecco Diego Riva e Pio Giovenzana, della Lega di Oggiono; inoltre, il presidente della Rsa di Oggiono, Sergio Appiani con il consiglio, e il sindaco Chiara Narciso.

Sul giornale di domani, sabato 20 marzo, l’articolo completo con le altre iniziative a favore degli anziani di Oggiono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA