Oggiono, controlli sul ponte della ferrovia  Camion in fila per verificare la tenuta
Il cavalcavia chiuso ieri notte per i test di carico

Oggiono, controlli sul ponte della ferrovia

Camion in fila per verificare la tenuta

Nella notte i test sul cavalcavia in località Molinatto, sulla Casatenovo-Lecco

I dati sui movimenti verranno elaborati per definire un campanello d’allarme

Si sono svolte nella notte di ieri le prove di carico sul ponte a scavalco della ferrovia e della roggia in località Molinatto, lungo la strada provinciale 51 tra Casatenovo e Lecco.

Sul cavalcavia sono stati posizionati fino a tre camion, del peso di 40 tonnellate ciascuno. Obiettivo del test, verificare la corrispondenza tra le deformazioni della struttura e il modello matematico precedentemente impostato.Il test è stato condotto dall’Amministrazione provinciale, proprietaria della strada, e inserito in un più ampio programma di accertamenti che – in particolare, dopo il tragico crollo del ponte di Annone – sono in corso su tutte le infrastrutture del territorio.

Per consentire le prove, il tratto di viabilità è stato chiuso, dalla tarda serata sino alle prime luci dell’alba, con deviazioni verso la superstrada 36 e altri percorsi alternativi per il traffico.

Durante questo processo, i diversi passaggi sono stati rilevati mediante sensori posizionati lungo l’arcata, in differenti punti, per registrare a computer ogni movimento e raffrontarlo, poi, appunto col modello, rispetto al quale ogni eventuale scostamento potrebbe costituire un campanello d’allarme quanto alla regolare tenuta del manufatto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA