Morto a quindici anni

per la leucemia

Calolziocorte: la terribile malattia diagnosticata

nel mese di gennaio dopo una serie di esami clinici

Morto a quindici anni per la leucemia
Rocco Lamanna

È un dolore straziante quello che mercoledì ha colpito la famiglia di Rocco Lamanna. Il ragazzo, 15 anni appena, non ce l’ha fatta: la malattia l’ha strappato con ferocia ai suoi cari, lasciando un vuoto incolmabile in tutta la comunità di Rossino.

Proprio nella frazione collinare calolziese, infatti, Rocco viveva con la sua famiglia da sempre e, quindi, tutti lo conoscevano e ne apprezzavano le qualità umane. Educato e gentile, generoso e rispettoso: gli aggettivi usati per descriverlo sono soltanto positivi.

Il verdetto

Il dramma è piombato sui genitori oltre che su tutti i familiari del giovane, soltanto lo scorso gennaio, quando gli esami diagnostici hanno dato un verdetto rivelatosi poi inappellabile: leucemia, purtroppo fulminante.

In queste ore sono tantissimi gli amici e i conoscenti che si sono stretti alla famiglia Lamanna, con testimonianze di affetto e vicinanza a non finire. In molti hanno infatti fatto visita a Rocco, la cui salma è stata adagiata nel feretro ospitato nella chiesina vecchia di San Lorenzo domani (venerdì 22 aprile), alle 15, sarà la chiesa parrocchiale a fare da sfondo alla cerimonia funebre, in occasione della quale si darà l’addio allo sfortunato ragazzo.

L’articolo su La Provincia di Lecco del 22 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA