Merate, rissa con bottigliata fuori da un locale
La via dove è avvenuta la rissa tra i ragazzi

Merate, rissa con bottigliata fuori da un locale

Non si arresta la scia di violenze tra giovanissimi. Due ragazzi hanno prima litigato e poi si sono picchiati

L’alcol, forse la droga, una parola di troppo o anche solo un’occhiata alla ragazza. Difficile sapere quale sia stato il motivo scatenante ma sabato sera, a Merate, si è verificata l’ennesima rissa tra ragazzi. A scontrarsi, anche se solo brevemente, due giovanissimi che, attorno alle 23.30 di sabato, sono venuti alle mani mentre stavano trascorrendo la serata insieme con gli amici.

Lo scontro è avvenuto nella zona del bowling, al confine tra Merate e Cernusco, nella stretta via che porta al parcheggio dove si trova il pub Gattonero. A darsele di santa ragione, due ragazzi che si erano fermati poco prima, davanti alla lavanderia a gettoni e che, a un certo punto, attorno alla mezzanotte, si sono scontrati.

In men che non si dica, il litigio è sfociato in un vero e proprio scontro e, a un certo punto, uno dei due ha afferrato una bottiglia e l’ha data in testa all’altro. Il ragazzo ha quindi riportato un taglio alla testa che i medici del pronto soccorso, dove il ferito è stato portato, hanno giudicato guaribile in pochi giorni. Sul posto, oltre ai volontari della Croce Bianca di Merate e al medico, anche i carabinieri della compagnia di Merate, ai quali spetterà il compito di stabilire quello che è accaduto e i motivi alla base del litigio.

L’articolo completo sull’edizione odierna de La Provincia di Lecco


© RIPRODUZIONE RISERVATA